Home

La scienza conosce solo un comandamento: contribuire allo sviluppo scientifico
Bertolt Brecht


‘Comunicare la Scienza’: dare e rispondere alla domanda di conoscenza sui grandi temi della ricerca in viaggio.

La scienza è infatti prima di tutto conoscenza: è sensibilizzazione ai possibili traguardi, è informazione di ogni più piccola conquista e di ogni possibile innovazione che può aprire ad una nuova speranza di cura.
Comunicare la scienza significa non solo informare, ma anche partecipare dei suoi quotidiani impegni, delle sconfitte che non significano resa ma sfida verso la ricerca di nuovi obiettivi. Comunicare la scienza significa fusione coi suoi principi, significa integrità intellettuale e morale nella sua diffusione, significa rispetto dell’impegno del medico, del ricercatore, dell’uomo di scienza. Significa impegno nella sensibilizzazione e formazione di una coscienza scientifica.
Comunicare la scienza è dare speranza ad ogni voce, ad ogni vita che cerca una risposta al proprio diritto alla salute, alla ricerca di ‘ben essere’ fisico, spirituale. Comunicare la scienza con deontologia, convinzione e fiducia nel futuro della scienza. In questo modo il progresso ed il pensiero scientifico darà i suoi veri frutti, virgulto di nuovo sapere e conoscenza.


Altrimenti è disposta la terra
Nel principio della primavera
A ricevere in sé l’informazione
De l’erbe e de li fiori
Dante, Conv IV, 2